Presentato in diocesi il Progetto missionario

“Il Ponte d’Oro” al Convegno Catechistico

Nel Corso “Essere Catechisti Oggi”: due dei cinque incontri saranno di Psicologia

Il Centro Missionario della nostra Diocesi è potuto intervenire durante il Convegno dei catechisti delle parrocchie di Ales-Terralba. Giovedì 14 Settembre infatti, la segreteria del Centro con il Direttore Don Vincenzo Salis, ha presentato il progetto di Missio, condiviso dalla C.E.I. che consiste nella costruzione di un ponte “mondiale” che unisca tutti i Continenti sorretto dai quattro pilastri fondamentali per un cristiano; un cammino annuale (ottobre – giugno) che aiuta i bambini a vivere, giocando, i quattro impegni irrinunciabili di un cristiano: la preghiera, che unisce i Ragazzi Missionari di tutto il mondo e insegna a diventare amici di Gesù; la condivisione, che aiuta a non dimenticare i bambini più bisognosi; l’annuncio, che porta la Parola di Dio nella vita quotidiana; la fraternità, che invita a diventare amici di tutti.
I pezzi per costruire il Ponte vengono allegati alla rivista “il Ponte” che con l’abbonamento annuale per soli dieci euro accompagnerà le classi o i singoli alla costruzione ricca di personaggi. La Diocesi per l’occasione regalerà in accordo tra il Vescovo Padre Roberto e il Centro Missionario, un abbonamento ad ogni Parrocchia della Diocesi. Spetterà poi ai Catechisti, ai Parroci e alle Famiglie passare il messaggio ed entrare a far parte del Progetto. Gli operatori del Centro Missionario raccoglieranno le testimonianze volontarie dei gruppi classe o dei singoli ragazzi durante l’anno catechistico, condividendole sulla nostra pagina Fb. La Missione dei Catechisti è l’Evangelizzazione e lo Stile Missionario deve infervorare la loro Missione. Per ulteriori informazioni, il sito è http://www.pontemondiale.missioitalia.it/.
Nella serata conclusiva del Convegno, son stati presentati i relatori che terranno le lezioni del Corso “Essere Catechisti Oggi”: due dei cinque incontri saranno di Psicologia. La Psicologa terrà il corso di Psicologia per gli operatori, finalizzato all’applicazione della stessa nella programmazione didattica annuale, per una migliore gestione inclusiva globale dei minori nelle classi di Catechesi moderne.
ARGOMENTI DEL CORSO
– L’Intelligenza Socio-Emotiva (cos’è e come si può applicare alla Catechesi);
– La Legge 170/2010. La Legge n. 170 dell’8 ottobre 2010 “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico […] Che si manifestano in presenza di capacità cognitive adeguate, in assenza di patologie neurologiche e di deficit sensoriali, ma possono costituire una limitazione importante per alcune attività della vita quotidiana”. (Art. 1)” (cos’è e come rispettarla anche nell’ambito extrascolastico);
Laboratori su casi clinici e simulazione d’intervento in classe. Argomenti attuali e ben doti alle famiglie e ai docenti e che devono diventare di utilizzo comune per chiunque entra a far parte delle figure di riferimento dei nostri minori, tanti di essi certificati DSA che devono necessariamente trovare il metodo comunicativo più efficace e gli adulti devono saper gestire e favorire l’inclusione nel gruppo classe, formandosi e collaborando con le famiglie, parlando lo stesso linguaggio.
Le lezioni si terranno venerdì 20 ottobre 2017 e venerdì 27 ottobre 2017 dalle 18:45 alle 20:15.

Alice Bandino