“Le nuove sfide della Bioetica”

Gonnosfanadiga. Il 27 maggio Convegno Diocesano sul fine vita e cure palliative

Ciò che motiva l’Ufficio diocesano di pastorale della salute ad affrontare questo tema così particolare e di vitale importanza è quello di far sentire la voce della comunità cristiana circa i temi del fine vita, del testamento biologico e del suicidio assistito. Partendo da un punto fermo, che la vita è un dono e come tale deve essere vissuto, non pensiamo ci sia qualcosa che possa farci immaginare una posizione diversa da quella che abbiamo appena espresso. Certamente è vero che lungo l’arco dell’esistenza siamo soggetti a vivere situazioni non proprio piacevoli che ci consentono di fare esperienza del nostro limite.
Questi argomenti verranno trattati e approfonditi venerdì 27 maggio dalle ore 17, presso la Sala Teatro in via Sant’Elia a Gonnosfanadiga, alla presenza di dott. Gualtiero Atzei, presidente dell’ASS. Gigi Ghirottie da don Massimo Angelelli, docente di Bioetica e Cappellano presso il policlinico di Tor Vergata Roma. Moderatore della serata sarà il responsabile diocesano di pastorale della salute, don Giorgio Lisci.

Articolo intero su Nuovo Cammino n. 9, pag. 4.

L’equipe di pastorale della salute