Segno del Popolo di Dio in cammino

San Gavino. Padre Carboni incontra le Parrocchie dell’Unità Pastorale

Nel corso della Visita Pastorale, presenteremo al Vescovo la vita reale delle nostre comunità , dove, accanto alla gioia di esperienze significative maturate in questi anni, non mancano certamente le difficoltà, i tentennamenti, i momenti di appannamento, di rilassamento e di crisi. In clima di dialogo, gli chiederemo di essere confermati nella fede, perché l’incremento della nostra vita cristiana diventi limpida testimonianza del Vangelo e possiamo aprirci ad un’autentica dimensione missionaria. Non dobbiamo certo aspettarci che la Visita Pastorale risolva tutti i problemi o sciolga tutti i nodi. Ma una cosa possiamo attenderla e, allo stesso tempo costruirla insieme: che la presenza del Vescovo tra noi sia un segno forte che non camminiamo da soli, ma come Popolo di Dio che apre lo sguardo su orizzonti più ampi rispetto a quelli di chi vive all’ombra del campanile della sua parrocchia! Solo così la Visita Pastorale potrà rappresentare una preziosa opportunità di crescita nella comunione ecclesiale e un tempo favorevole per la valorizzazione dei diversi carismi e ministeri presenti nelle nostre comunità .

I sacerdoti don Pier Angelo, don Elvio, don Massimo e il diacono Ignazio

Dono è compito primario del Vescovo

È il Vescovo stesso ad indicarci con le sue parole il significato dell’evento: “La Visita è il dono e il compito primario di un Vescovo che vuole stare con la sua gente, ascoltare il suo popolo, camminare insieme sulle vie che il Signore indica mediante la luce del suo Spirito… Con il desiderio di animare tutti a riprendere il cammino con maggior entusiasmo, sostenendoci a vicenda nel servire e amare il Signore e i fratelli, desidero recarmi tra voi, facendomi illuminare e accompagnare nella Visita da tre immagini evangeliche: quella del Buon Pastore che conosce le sue pecore, le incoraggia e difende, le orienta e accompagna verso cammini sicuri; quella dei discepoli di Emmaus che riconoscono il Signore allo spezzare del pane e sono da Lui introdotti alla comprensione della Scrittura, ravvivando così il loro impegno missionario; quella di Zaccheo che, passando dalla curiosità all’amicizia con il Signore, lo accoglie nella sua casa e da quell’incontro ne esce profondamente mutato nel cuore e nella vita. Prendendo esempio da Gesù che si fa Buon Pastore, maestro e amico, mi avvicino a ciascuno di voi e alle comunità cristiane con il desiderio di confermarvi nella fede, aiutarvi nel cammino, illuminare la vita con la Parola di Dio e spezzare insieme a voi il Pane Eucaristico”.

Programma 17-25 marzo

Domenica 17 marzo
ore 17
  Concelebrazione Eucaristica e inizio della Visita Pastorale (Chiesa di S. Teresa)

Lunedì 18 marzo
ore 10 Visita ad alcuni malati (Parr. S. Teresa); ore 17,30 S. Messa (Chiesa di S. Teresa); ore 18.15 Incontro Consiglio Pastorale UP e CPAE (Oratorio S. Teresa)

Martedì 19 marzo
ore 10 Udienze e Confessioni (Chiesa S. Teresa); ore 17,30 S. Messa (Chiesa di S. Teresa) ore 18 Incontro Genitori bambini 1° e 2° anno (Oratorio S. Teresa)

Mercoledì 20 marzo
ore 10 Visita Scuola Materna via Machiavelli; ore 11 Visita Scuola Materna Cenacolo; ore 17,30 S. Messa (Chiesa di S. Teresa); ore 18,30 Incontro Consiglio Comunale

Giovedì 21 marzo
ore 17  Visita Baby Oratorio (Oratorio S. Chiara)

Venerdì 22 marzo
ore 10 Incontro Scuola Primaria (via Paganini); ore 17,30 S. Messa con Catechisti e Animatori UP (Chiesa di S. Teresa); ore 18,30 Incontro con Catechisti e Animatori UP (Oratorio S. Teresa)

Sabato 23 marzo
ore 10 S. Messa (Casa di Accoglienza) e visita Case Anziani; ore 16 Incontro in Oratorio bambini 6 – 10 anni (Oratorio S. Teresa); ore 18,30 S. Messa (Chiesa di S. Teresa)

Domenica 24 marzo
ore 18,30 S. Messa (Chiesa di S. Lucia); ore 19,30 Incontro Adolescenti e Giovani (Oratorio S. Lucia)

Lunedì 25 marzo
ore 10 Visita ad alcuni malati (Parr. S. Chiara); ore 17,30 S. Messa con Gruppi Liturgici UP (Chiesa di S. Lucia); ore 18,30 Incontro con Gruppi Liturgici UP (Lettori, Ministri Straordinari Comunione, Animatori canto, Responsabili decoro arredamento liturgico) (Oratorio S. Lucia)