Pabillonis. Campo scuola nella marina di Arborea

Ventotto ragazzi “scrutano le stelle e ascoltano il cuore”

Si è tenuto dal 21 al 26 agosto il campo scuola della parrocchia Beata Vergine della Neve di Pabillonis nella colonia “Stella Maris” di Arborea. La proposta “scruta le stelle e … ascolta” (rielaborata e riadattata per i nostri ragazzi), è stata accolta da 28 ragazzi tra gli 11 e i 14 anni e da 8 ragazzi appartenenti al gruppo post- cresima che avevano anche il prezioso ruolo di animatori, supportati da tre animatrici (meno giovani). Non di minore importanza il compito delle tre cuoche e del giovane bagnino – factotum che ha scelto di trascorrere parte delle sue ferie tra noi, tutti guidati e coordinati dal parroco Don Luca Pittau.

Sei giorni vissuti come una grande famiglia, come Chiesa! Giorni molto intensi scanditi da momenti di preghiera e riflessioni sulla Parola, aiutati da canti, testimonianze e momenti ricreativi, tutti finalizzati al “saper ascoltare, ad ascoltare col cuore e … ad ascoltare il cuore”, attraverso riflessioni sulla fiducia, sulla pace, sul perdono, sul vivere a pieno la propria vita … Molto importante è stata la testimonianza diretta di due religiose nostre compaesane: suor Veronica Vacca e suor Giuseppina Lisci che hanno dedicato una serata ai nostri ragazzi parlando loro della propria chiamata e di come fanno conoscere Gesù alla gente ognuna secondo il carisma del proprio ordine.

I ragazzi hanno vissuto con interesse e partecipazione questa esperienza. Durante la verifica finale è emerso che hanno apprezzato soprattutto i momenti di riflessione personale che hanno dato loro l’opportunità di guardare dentro se stessi, cosa che durante la routine quotidiana non riescono a fare. Il campo si è concluso con la celebrazione della Messa domenicale, momento di festa e comunione per eccellenza, dove un ragazzo durante la preghiera dei fedeli ha pregato “affinché questi giorni di campo scuola non restino sterili ma portino frutti nel tempo”!

L. P.