Il 30 dicembre concertone finale

Associazione Musicale Alerese

Proseguono le manifestazioni per ricordare i 30 anni di attività. Il 29 ottobre sul podio il maestro Filippo Ledda con la Banda di Dolianova

Domenica 29 ottobre scorso ad Ales, nel Cineteatro parrocchiale “San Luigi”, altro concerto musicale bandistico. Questa volta è stata di scena la Banda del Circolo Musicale Parteollese di Dolianova (nella foto). Nei precedenti appuntamenti si sono esibite, in due diverse domeniche, la Rappresentativa Giovanile delle Bande Musicali della Sardegna (il 30 settembre scorso) e la Banda Musicale “Stanislao Silesu” di Samassi (il 15 ottobre scorso). Questi concerti rientrano nel programma a suo tempo stilato e reso pubblico ad opera dell’A.M.A. (Associazione Musicale Alerese) nell’ambito del trentennale della sua attività. L’Associazione, infatti, festeggia quest’anno l’importante ricorrenza dei suoi primi trent’anni di vita. Un traguardo che non poteva non essere sottolineato con manifestazioni adeguate, con la collaborazione della parrocchia della cattedrale che mette a disposizione il glorioso cinema San Luigi per le diverse occasioni musicali. Ecco quindi la serie di concerti bandistici in corso. L’appuntamento finale, il più importante, sarà quello già fissato per il 30 dicembre prossimo in cui si esibirà la Banda di casa, quella dell’A.M.A., appunto, diretta da lunghi anni dal bravo maestro Luca Mangini. Nel concerto di domenica 29 ottobre la Banda del Circolo Parteollese di Dolianova ha eseguito brani di musicisti ben noti come Jan Van der Roost, Flavio Bar, Robert Sheldon, Antonio Rossi, Jacob de Haan, Michele Mangani e Robert W. Smith. Una scelta ben fatta, equilibrata, gradevole, di musiche che hanno piacevolmente intrattenuto un pubblico abbastanza numeroso ma soprattutto disciplinato ed attento.

È stata anche la serata, in certo senso, del maestro Filippo Ledda (nella foto), direttore del gruppo bandistico di Dolianova ma musicista “alerese doc”. Filippo, infatti, ha mosso i suoi primi passi ed è cresciuto nell’A.M.A. Oggi è insegnante elementare di ruolo, diplomato in tromba e in didattica della musica al Conservatorio di Cagliari, compositore, direttore di banda. Ha incominciato la sua carriera proprio all’interno della banda musicale di Ales militandovi sin dall’età di dieci-undici anni. Attualmente va in giro per la Penisola a tenere masterclass, corsi, campus e quant’altro, diretti a gruppi bandistici e ai loro direttori. In aggiunta il maestro Ledda, 42 anni appena compiuti, è anche un compositore molto apprezzato: i brani musicali scritti da lui vengono eseguiti dalle bande di tutta Italia e non solo. Alla Banda di Dolianova e a lui in particolare sono andati gli applausi più calorosi da parte di un pubblico entusiasta. Verso la fine della serata, invitati dalla presentatrice Silvia Zucca, hanno preso la parola la sindaca di Ales, avv. Simonetta Zedda, il presidente dell’A.M.A. Giuseppe Pala e lo stesso maestro Filippo Ledda. Questi ha tenuto a sottolineare l’importanza dei gruppi musicali, ovunque ma soprattutto nelle nostre piccole realtà. Quelli giovanili, in particolare, attraverso la “musica d’insieme”, acquistano una grande valenza educativa e formativa. Guai se venissero a mancare. Prossimo appuntamento, dunque, a sabato 30 dicembre 2017 per la chiusura dei festeggiamenti legati al trentennale della nostra bella banda musicale. Sarà festa grande e grande Concerto!

P.F.