Baressa-Baradili. La trasformazione dell’olio con i bambini della scuola primaria

Il 3 novembre 2017 i bambini della scuola primaria di Baressa sono stati invitati, dall’amministrazione comunale di Baradili, a partecipare all’evento “Il filo dell’olio”: giornata educativa sulla trasformazione delle olive. Era presente la dirigente scolastica Annalisa Frau, il sindaco di Baradili Lino Zedda e un rappresentante di Forestas, che ha raccontato la tipicità dell’ulivo. Un agronomo invece, ha illustrato la potatura e le proprietà del frutto.
I bambini poi hanno messo a dimora un nuovo albero di ulivo. Si è fatta poi la raccolta delle olive e subito ci si è recati al frantoio “Il vecchio Torchio di Baressa” dove è stato illustrato il processo della spremitura. Una giornata costruttiva e indimenticabile, i bambini hanno potuto osservare da vicino la lavorazione delle olive e vedere la loro trasformazione in tempo reale, iniziando dalla separazione dalle foglie, il lavaggio in appositi macchinari, la risalita verso la frantumazione, e infine la gramolazione, la separazione dell’olio dall’acqua.

Per i bambini è stata una bellissima giornata accompagnata anche dalla cordialità e la disponibilità di coloro che hanno partecipato e reso possibile questa giornata, da chi ha organizzato, ma anche chi ha messo a disposizione il frantoio e ha collaborato alla preparazione dei prodotti culinari cucinati con il loro prelibato olio. Cosi scrivono i bambini in un compito: “Abbiamo fatto merenda con dolci e bruschette, ci hanno consegnato materiale informativo e una bottiglia d’olio. Infine siamo rientrati a scuola. Questa è stata una giornata meravigliosa”. I piccoli degustatori hanno gradito il pane con l’olio e, incuriositi, hanno posto molte domande. Si ringrazia il comune di Baradili per l’accoglienza e la disponibilità.

Anna Orrù